Che dura crescere

Che dura crescere

Poesia

Cresce il fiore,
la luna, il sole,
come
della senape
il granello,
che da minuto
si fa fior
dorato e bello.

Riflessione

In natura si nasce, si cresce e si perisce. È la vita, così va. In natura sia il fiore sia l’animale, che l’universo in generale, tutto segue un suo ciclo, un suo ritmo. Vengono rispettati e vissuti con normalità i tempi, le stagioni, gli eventi avversi, tutto. Fa parte della vita.

L’uomo invece pare, e sempre più, crescere con difficoltà. Ci sono bambini in difficoltà, ragazzi, adulti, anziani.

Pare divenuto difficile vivere il proprio tempo pienamente, stando presenti nel qui e ora. È giusto invece che ogni età abbia il suo modo e il suo mondo. È giusto rispettare questi tempi e lasciare che ogni piccola persona segua il suo ritmo e viva la sua stagione seguendo ciò che è, crescendo per diventare una persona adulta.

C’è l’adolescente che non vede l’ora di diventare adulto, c’è il ragazzo o la ragazza che vorrebbe rimanere bambino/a per sempre come c’è colui che per alcuni versi è bambino e per altri pare quasi adulto. Perché non lasciare che ognuno viva pienamente la sua vita così come è, anche con le sue contraddizioni e antinomie?

Ogni età ha i suoi contrasti e sono preziosi tempi di crescita che se non vissuti, non vengono elaborati e portano a continue recidive per cui l’adulto diviene immaturo e acerbo.

Ogni seme, se cresciuto con amore e quindi in modo naturale, si genera e rigenera nell’amore e farà il suo fiore.

Vi sono fiori di ogni specie, di ogni sorte e colore. L’importante è poter crescere seguendo il proprio cuore e accettando i momenti di pioggia e di sole che servono per crescere a ogni fiore.

 

 

Mostra 4 commenti
  • Olga
    Rispondi

    Oggi come oggi viviamo nella fretta di crescere e perdiamo l’attimo che non torna più ?

    • Alberta Rossi
      Rispondi

      Sì è vero. Si ha fretta di fare tante cose, di crescere, di essere. Poi magari si rimpiange di non aver vissuto pienamente quell’età o quel tempo ormai passato. Capita a tutti. L’importante è cercare di vivere e apprezzare ogni tempo, con tutti i suoi lati. :O)

  • nives
    Rispondi

    Hai ragione, dovremmo ricordare di più l’unicità e l’importanza del momento, del qui e ora, e non rincorrere un futuro prossimo idealizzato…crescere secondo natura. Buon risveglio alternativo!

    • Alberta Rossi
      Rispondi

      Sì, è fondamentale. Il riuscire a stare nel qui e ora ci fa vivere pienamente la vita e solo così possiamo vivere ogni istante, vivendo pienamente il presente.

Rispondi a Olga Annulla risposta