Il diritto agli odori

Il diritto agli odori

Poesia

Il diritto agli odori
profumi e colori
buoni o cattivi
che gioia
sentire
il profumo della mamma
o della torta della nonna
come del pane dal panettiere
oppure del larice bagnato
e di rugiada profumato
o dell’insalata appena raccolta.
Ti ricordi quella volta?
Quanti ricordi
in certi odori.
Quanti sogni
quanti pensieri
di oggi e di ieri.

 

Riflessione

Il diritto agli odori, a percepirli e a riconoscerli è un diritto essenziale che è importante riconoscere e sviluppare.  Lo è per un bambino ma lo è anche per ogni adulto.

Oggi, oserei dire che l’olfatto è uno di quei sensi che si usa poco e al quale non si da abbastanza importanza. A volte, se si chiudessero gli occhi e si provasse a percepire certe situazioni o certe persone dagli odori, il nostro corpo ci farebbe capire subito se quel contesto o quella persona fa per noi oppure no. Esso infatti nella sua perfezione possiede tutti gli strumenti che ci possono servire e l’olfatto è uno di questi.

Oltre a questo poi esso può regalare emozioni, gioie e piaceri infiniti.

Gli odori della natura

Si pensi ad esempio agli odori della natura: sono ricchi, variegati e sempre diversi. Essi sono fonte di benessere e rigenerazione. Infatti chi, quando entra in un bosco, non rimane rapito non solo da ciò che vede con gli occhi e che sente con le orecchie, ma anche da ciò che percepisce con il naso?

Profumi di fiori, di rugiada, di corteccia, di muschio vengono a raccontare, a chi vi presta attenzione, storie e vicende presenti e passate.

Quanto può raccontare un profumo o un odore? Tantissimo. Ce lo spiega molto bene anche una mamma nel suo blog scintilledigioia che vi invito a leggere.

E tu hai un odore o degli odori che ti sa raccontare cose che solo tu puoi udire?

Mostra 2 commenti
  • Olga
    Rispondi

    Si, la mia mamma, le lenzuola avevano un profumo unico, la biancheria, non avevamo profumi ma era profumata di pulito che non sento più, la minestra d’orzo era buonissima, profumata, io non riesco più a sentirne il profumo…..

    • Alberta Rossi
      Rispondi

      … e quel profumo sicuramente sapeva anche di amore, come tanti odori e profumi che ci ricordano persone a noi care, che ci hanno amato e alle quali abbiamo voluto bene.